Tour du Fou – Via Atzori

Tour du Fou - Via Atzori

La Tour du Fou è una bellissima torre isolata che si innalza nel vallone del gran San Bernardo. La Via Atzori è un’arrampicata ben attrezzata e varia, in ambiente alpino.

Annarosa su L3

Zona: Gran San Bernardo

Quota partenza (m s.l.m.):  2500 m

Quota vetta (m s.l.m.): 2779 m

Apritori: Gils e Andrea Plat il 29 settembre 2018

Sviluppo arrampicata: 300 m

Tipo di apertura: dal basso con fix inox

Esposizione: sud

Protezioni: fix inox 

Difficoltà: 6b, 6a obbl.

Note: arrampicata su roccia quarzitica, varia e a tratti impegnativa, ambiente ameno

Equipaggiamento: normale da arrampicata, un friends verde B.D. può esser utile nel nono tiro, i tiri non superano i 30 m

Accesso: dalla Valle d’Aosta prendere la Val Pelline, passare Etroubles, raggiungere Bosses e proseguire sulla strada del Passo del Gran San Bernardo fino ad una fattoria con vendita di formaggi dove si parcheggia 

Avvicinamento: tornare indietro lungo la strada per circa 200 metri, poi salire per prati con ometti direttamente alla base della torre. Ore 0,15.

Annarosa su L3

Relazione

L1: salire la placca, 4b, sosta con catena e anello, 25 m
 
L2: salire su passo boulderoso, 6a, attraversare un tratto vegetato e salire un muretto lavorato, 5a, sosta con catena e anello, 30 m
 
L3: traversare su cengia a sinistra, quindi salire su muretto con belle maniglie,  5c+, traverso a sinistra 4c, sosta con catena, 20 m
 
L4: salire il muro a blocchi, 6b, (chiodatura vicina) uscire su maniglie, 5b poi vegetazione e sosta con catena, 20 m
 
L5: con andamento verso sinistra 4a, poi salire su tratti vegetati, sosta catena, 30 m
 
L6: salire per placche facili 3, sosta con catena, 20 m
 
L7: salire per rocce sopra la sosta appena più a destra, 4a, proseguire verticalmente, 4a, poi traversare a destra sotto rocce nere verso un punto debole del muro, 3 e 4a, sosta catena, 30 m
 
L8: salire a sinistra su blocco staccato, 5a, superare un tratto vegetato poi muretto con placca tecnica obbligatoria, 5c, allungare le protezioni, sosta con catena su un pulpito, 30 m
 
L9: salire lungo lo spigolo sulla placca, 5c utile friend verde, poi per rocce più facili, 4a, sosta con  catena, 30 m
 
L10: salire dritto fino a raggiungere la cresta 4a poi verso sinistra camminando, sosta con catena, 35 m
 
L11: salire la placca con quarzi, 4c, sosta con catena, 20 m

Discesa: calate lungo la via. Gli apritori prevedono di attrezzare una via di discesa sempre a calata nel versante opposto.

Foto-relazione

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.