Contrefort – Via Nord dell’Eiger

Pré de Bar - Contrefort - Via Nord dell'Eiger

Il Contrefort nella zona di Pré de Bar è una bella parete a salti situata a sinistra rispetto alle Placche di Pré de Bar: la Via Nord dell’Eiger è un piacevole itinerario che si svolge lungo bella roccia.

Il traverso

Zona: Courmayeur, Aosta

Quota partenza (m s.l.m.): 1800 al parcheggio

Quota vetta (m s.l.m.): 2250 m

Apritori: Stefano Bigio

Sviluppo arrampicata: 200 m

Tipo di apertura: dal basso con fix inox

Esposizione: sud

Protezioni: fix inox 

Difficoltà: 5c, 5b obbl.

Note: arrampicata varia e piacevole, caratterizzata da un bel traverso su placche di ottima roccia granitica 

Equipaggiamento: normale da arrampicata, protezioni veloci non necessarie

Accesso: dalla Valle d’Aosta raggiungere Courmayeur, proseguire in Val Ferret fino ad Arpnouva dove un ultimo tratto sterrato porta al parcheggio. Attenzione nel periodo estivo la strada e soggetta a limitazioni di transito, controllare le ordinanze comunali

Avvicinamento: seguire la strada fino a prendere il sentiero che va a sinistra per il Rifugio Dalmazzi, superare due passerelle fino nei pressi della Falesia “Mario Mochet”, quindi seguire il sentiero in salita fino ad un bivio dove si svolta a destra per la Falesia “Andrea Ciola”. Seguire quindi la traccia con degli ometti che sale direttamente il prato fino alla base della parete. 50 minuti.

La bella placca di L2

Relazione

L1: muro verticale con buoni appigli, 5b, sosta da calata, 25 m

L2: placca abbattuta, 3a, sosta da calata, 35 m

L3: attraversare il canale verso sinistra, 3a, sosta su un fix,  30 m

L4: partire in placca verticale, 5c, poi continuare con elegante arrampicata, 5a,  sosta 2 fix e catena, 30 m

L5: attraversare la in orizzontale verso sinistra, placca, 4c, sosta 2 fix con catena, 25 m

L6: muretto a sinistra, 4b, poi spigolo arrotondato, 4a, sosta con 2 fix e catena, 20 m

L7: diedro, 4b, poi placche abbattute, 4a sosta da calata, 25 m

Discesa: dato l’andamento della via, che si sviluppa con numerosi traversi, la discesa nella parte alta si svolge con due calate fuori via tenendosi a destra faccia a monte: questo permette di raggiungere agevolmente la sosta 2 dalla quale si continua sul tracciato di salita. Prima calata: dalla sosta di fine via scendere un po’ a destra faccia a monte rispetto al tiro percorso in salita e proseguire la calata su prato ripido verso il canale di sinistra, 55 m, sosta su 2 fix con anello collegati. Successivamente una seconda calata nel canale porta alla sosta di L2, circa 50 m. Da qui quindi alla sosta di L1 oppure direttamente fino a terra. Rientro per sentiero di salita. Ore 1,15.

Foto-relazione

Per questo itinerario puoi fare campo base al Camping Du Parc a Morgex (AO)

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.