Noasca Diamond – Via Bronze, Silver, Gold

Noasca Diamond - Via Bronze, Via Silver, Via Gold

La Via Noasca Diamond è una splendida combinazione di vie su di una parete per nulla evidente: si nota da subito l’enorme esperienza degli apritori, che hanno saputo cogliere il meglio della parete.

La parete si trova appena a sinistra della Torre di Aimonin ed appena a destra della cascata, all’inizio del Sentiero Minetti che conduce al Rifugio Noaschetta. 

Per percorrere interamente la Noasca Diamond si percorrono 3 vie: La Bronze, caratterizzata da placche tipiche della Valle dell’Orco, La Silver, con diedri e fessure, e La Gold, con belle placche tecniche e piccole fessure, ma dove non manca anche qualche passo boulder.

La chiodatura generosa e la possibilità di proteggersi in fessura danno un carattere plasir a questa via, ma riteniamo comunque che non debba essere sottovalutata: non riteniamo corretto sottogradare la via come visto in vari commenti su altri siti, in quanto il grado da noi proposto per ciascun tiro è dato considerando di affrontare l’intera lunghezza senza appendersi né per proteggersi né per riposare.

Gianni su L6 (Silver)

Zona: Noasca, Valle Orco

Quota partenza (m s.l.m.): 1100

Quota vetta (m s.l.m.): 1450

Apritori: Andrea Giorda e Claudio Battezzati, novembre 2019 – giugno 2020

Sviluppo arrampicata: 350 metri

Tipo di apertura: dal basso con fix e friends

Esposizione: sud

Protezioni: placche attrezzate a fix inox, fessure da proteggere con friends

Difficoltà: 6c+, 6a obbl.

Note: una via aperta per godere il puro piacere dell’arrampicata, ben protetta in placca, facilmente proteggibile in fessura. Richiede una buona esperienza nella posa delle protezioni veloci. Si tratta di 3 vie modulari che concatenate creano appunto la Noasca Diamond, tuttavia, la Bronze e la Silver possono essere percorse autonomamente

Equipaggiamento: normale da arrampicata, friends fino al 4 B.D., doppi 0,5, 0,75, 1, 2, 3

Accesso: dall’autostrada Torino Aosta, uscire al Casello di Ivrea, proseguire per Courgnè, imboccare la Valle dell’Orco e seguirla fino a Noasca, ampio parcheggio in centro paese

Avvicinamento: dalla piazza attraversare la strada e salire raggiungendo la chiesa. Proseguire lungo il sentiero che passa dietro la chiesa, ignorare un bivio che a sinistra conduce alla cascata e prendere invece il sentiero che sale a destra; ad un secondo bivio seguire a sinistra l’indicazione per Noasca Diamond, in ore 0,20 si raggiunge la partenza de La Bronze, che ci permette di percorrere integralmente la Noasca Diamond. Fix visibili e targhetta. Ore 0,15.
Per raggiungere La Silver saltando la Bronze si può proseguire ancora oltre l’indicazione, fino a raggiungere il bivio per il sentiero Minetti, imboccato il quale, salendo circa 100 m, si raggiunge l’attacco della via, targhetta alla base e fix ben visibili. Ore 0,20 dall’auto.

Coffee Crack (Silver)

Relazione

La Bronze
L1: salire la placca nera, 5c, sosta su 2 fix, 20 m
 
L2: proseguire su placca tecnica di aderenza, 6c+, sosta su 2 fix, 30 m
 
L3: ancora per placca tecnica, 6c, sosta su 2 fix, 30 m
 
L4: salire ancora per placche, 6c, superare un risalto, quindi uscire verso destra su un grande pulpito che incrocia il Sentiero Minetti dove parte La Bronze, sosta su 2 fix, 30 m
 
La Silver:
L5: salire il muretto verso destra, 5c, salire la placca sfruttando la fessura, 5b, quindi superare il fessurone, 6a+, poi per placche, 5b e 5c alla sosta con catena, 30 m
 
L6: salire la fessura di destra, 5c, quindi proseguire lungo la fessura, 5b, quindi raggiungere la placca tecnica, 6b, ed uscire sulla cengia, sosta con catena, 25 m
 
L7 (coffee crack): salire il bellissimo diedro fessurato, 6a+, quindi affrontare un difficile ristabilimento su uno spigolo, 6b+, uscire su placche appoggiate che traversano verso sinistra, 4a, sosta su 2 fix con catena, 25 m
Trasferimento circa 5 m a sx. Sosta su 2 fix da collegare
 
L8 (offwidth crack): salire con movimenti faticosi lungo la larga fessura, 6b, uscire sulla destra in placca, 5a, sosta con catena, 15 m
 
L9 (the wall): superare un risalto, 6a+, quindi dopo un paio di metri appigliati, 5c, salire la bellissima placca fino all’ultimo fix, 6a+, qui aggirare a sinistra uno spigolo e traversare orizzontalmente con passo tecnico un paio di metri in placca, 6c, sosta con catena, 20 m
 
L10 (crocodile crack): salire la fessura, 6a+ poi 6a, quindi la fessura si fa orizzontale e dura, 6c, uscire lungo uno spigolo, 5c, fino alla sosta con catena, 20 m
 
L11: salire la placca, 6a, quindi affrontare il muro strapiombante con piccole tacche, 6c, fino a raggiungere un piattone che si supera con tallonaggio, 6c, uscire in placca, sosta con catena, 20 m
 
La Gold
L12: trasferimento verso sinistra, 4, sosta con catena, 20 m
 
L13 (the roof-garden): salire sfruttando una bella lama fino ad un tetto, 5c, quindi traversare a sinistra, 6a, poi salire e superare lo strapiombo con passo atletico, 6b+ (attenzione al tiraggio), poi fessura e placca, 6a, poi più facile, 5a, sosta con catena su bellissimo giardino sospeso, 45 m
 
L14 (finger crack): salire la piccola bellissima fessura, 5c, quindi proseguire in placca verso destra, 6a, poi traversare nuovamente verso sinistra, 5c, sosta su 2 fix da collegare, 20 m
 
L15: superare il tetto, 6c+ o A0 presente un cordone, quindi proseguire in placca, 5a, poi superare un muretto, 5b, sosta con catena alla base di un muro, 20 m
 
L16: salire il muro strapiombante molto fisico, 6c+, ancora un difficile spostamento verso sinistra, 6c, fino a prendere una bella fessura a sinistra quindi uscire in sosta, sosta con catena, 15 m
 
Discesa (Gold): dalla sosta sommitale traversare verso sinistra per tracce, fino a raggiungere un sentiero che rapidamente scende verso Noasca, congiungendosi con il Sentiero Minetti. Seguendolo ci si abbassa fino alla partenza della Silver, quindi della Gold e da qui si rientra all’auto. Ore 0,30.
 
Discesa (Silver): se non si desidera proseguire fino in cima alla Gold, 3 calate a fianco della Via Silver, indicate nella fotorelazione. Raggiunto il Sentiero Minetti, discesa per sentiero. Ore 0,30.
 
Discesa (Bronze): discesa lungo il Sentiero Minetti. Ore 0,10.
Offwidth Crack (Silver)
Crocodile crack (Silver)
Dafne su The Roof Garden (Gold)
Dafne sulla placca di Finger Crack (Gold)
Dafne su L16 (Gold)

Foto-relazione

Per affittare o acquistare materiale d’arrampicata oppure per il campeggio o lo spuntino ai piedi del Sergent visita il Campeggio La Peschera e Bar Sergent

LINK INTERNI

– Vedi anche Torre di Aimonin – Via Tutto Si Farà

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.