Albard – Via dei Conigli

Albard - Via dei Conigli

Bella ma breve, si può facilmente concatenare con gli ultimi due tiri di Frida.

Zona: Donnas, Albard di Bard, Bassa Valle d’Aosta

Quota partenza (m): 800

Quota vetta (m): 900

Apritori: Tito Sacchet con Luigi Frigerio, Aldo Echerle e Sandro Menaldo

Sviluppo arrampicata: 100 metri

Tipo di apertura: dal basso con fix inox

Esposizione: sud

Protezioni: fix inox

Difficoltà: 4a, 4a obbl. 

Note: la via è breve, si può concludere salendo gli ultimi due tiri della Via Frida

Equipaggiamento: normale da arrampicata, protezioni veloci inutili

Accesso: dalla Statale 26 giunti al municipio di Donnas svoltare a destra e seguire la strada che sale tra i vigneti fino ad Albard di Bard

Avvicinamento: dal parcheggio di Albard seguire per circa 100 m una strada sterrata, al bivio andare a sinistra, dopo un ponte il sentiero sale verso i settori alti. Giunti ad un belvedere prendere a destra, oltrepassare una baita diruta, entrare nel bosco e dopo circa 50 m salire brevemente a sinistra, oltrepassare l’ attacco della Via Frida, salire ancora circa 15 metri, ore 0,20.

Relazione

L1:  placca verticale, ben appigliata, 4a, sosta su fix, 30 m

L2: placca abbattuta, 4a,  sosta su 2 fix , 30 m

L3: placca facile poi spostarsi un po’ a sinistra, per facili placche, 3°, sosta su 2 fix collegati con cordone, 30m

Da questo punto è possibile fare una calata di 15 metri nel canyon e proseguire sulla via Frida, oppure dopo la calata continuare la discesa normale nel canyon

L4: Via Frida placca verticale, poi fessurina superficiale, 5c,   poi placche abbattute 4a, sosta su albero con cordone, 30 m

L5: Via Frida placca abbattuta, 4a, sosta su 2 fix collegati e  maillon di calata, 20 m

Discesa: dall’ ultima sosta della Via Frida, calata da 30 m, scendere ancora circa 50 m e prendere verso sinistra, oltrepassare un castagno ed entrare nel caratteristico canyon, seguirlo, poi dopo una breve corda fissa entrare in un buco, quando si esce andare subito a sinistra fino ad un ancoraggio con 2 fix, cordone e maillon di calata, doppia di circa 15 metri, andare ancora a sinistra per cengia fino alla prima sosta di Gary and Erik, 2 fix con catena, con una calata di 25 m si raggiunge il sentiero, poco più a monte della partenza della via.

Foto-mappa

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.