Traversella – Via Degli Istruttori

Traversella - Via Istruttori

Un tempo “la più difficile” ora una bellissima classica.

Zona: Valchiusella, Traversella

Quota partenza (m): 850

Quota vetta (m): 1300

Apritori: Carlo Biletta, Fratelli Lana, Giorgio Tondella nel 1965

Sviluppo arrampicata: 200 metri

Tipo di apertura: dal basso con chiodi tradizionali ed un chiodo a pressione

Esposizione: sud ovest

Protezioni: fix inox, 

Difficoltà: VI+, VI- obbl. 

Note: un tempo questa via faceva paura per l’ingaggio psicologico dovuto alla scarsità delle protezioni, ora con i fix è una piacevole arrampicata, tuttavia ho voluto mantenere la gradazione storica data da Alessandro Gogna sul libro “Cento nuovi mattini” che ne interpreta meglio il carattere

Equipaggiamento: normale da arrampicata, 

Accesso: dall’autostrada Torino Aosta, uscire al Casello di Ivrea, proseguire per Courgnè, seguire per Valchiusella e poi per Traversella, poco prima del paese seguire una strada a destra che porta alle miniere, ampio parcheggio. La strada prosegue stretta fino ad arrivare all’ altezza del rifugio Piazza ma se ne sconsiglia la percorrenza per lo scarso parcheggio e il disturbo agli abitanti locali.

Avvicinamento: Seguire le indicazioni per Rifugio Piazza che si raggiunge in ore 0,30. Dal rifugio seguire il sentiero che scende un pò poi attraversa raggiungendo la base delle Placche Nere e poi del Primo Salto, che si aggira stando a sinistra (alcune corde fisse), giunti in cima al Primo Salto si sale ancora circa 50 metri poi si va a sinistra alla base del Secondo Salto, si passa oltre la Vena di Quarzo, e per pietraia si raggiunge la base del Torrione Istruttori, ore 1, è consigliabile salire già una via sul primo salto, così da abbreviare la camminata.

Relazione

Per i primi 3 tiri e l’ultimo la gradazione è in scala UIAA tratta dal libro “Cento Nuovi Mattini” di Alessandro Gogna

L1: salire un evidente fessura, IV, poi obbliquare a destra V, ribaltamento in uscita, VI+, non andare ad una sosta a destra ma andare a sinistra per cengia con erba, sosta da calata, dietro ad masso appuntito 30 metri

L2: salire un bellissimo muro con tacche, V, in uscita, VI-, traversare un po’ verso destra V+, poi lama verticale, V-, andare verso sinistra e per placca, IV alla sosta di calata, 25 m

L3: salire un muretto, IV+ poi una placca liscia, V-, sosta da calata sulla destra, 30 metri

L4: variante seguita comunemente, salire una placca, 5c, dopo una cengia salire un bellissimo muro strapiombante con grandi appigli, 6a, sosta da calata  30 metri

L5: tiro protetto con chiodi tradizionali, andare a sinistra con bella attraversata sotto ad un tetto, IV, in uscita V, sosta di calata della Via Ladri di Cristalli

Discesa: calate da 30 metri lungo la Via Ladri di Cristalli.

LINK INTERNI

Traversella – Via Normale al Primo Salto
– Traversella – Via Ladri di Cristalli

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.