Traversella – Primo Salto Via Normale

Traversella - Primo Salto Via Normale

Arrampicata tra le più ripetute del Piemonte, bella e varia, molto didattica.

Zona: Valchiusella, Traversella

Quota partenza (m): 850 (attacco della via)

Quota vetta (m): 1300 (cima del Secondo Salto se concatenata con la Via degli Istruttori)

Apritori: gruppo CAI Ivrea, con Enrico Frachey e Amerigo Sonza negli anni ’60

Sviluppo arrampicata: 120 metri

Tipo di apertura: dal basso con chiodi tradizionali ed un chiodo a pressione

Esposizione: sud 

Protezioni: fix inox, 

Difficoltà: V+ oppure IV+, IV obbl. 

Note: piacevole via molto utilizzata dai corsi di alpinismo, ideale per portarsi alla parte alta e raggiungere il Secondo Salto e La Via degli Istruttori

Equipaggiamento: normale da arrampicata 

Accesso: dall’autostrada Torino Aosta, uscire al Casello di Ivrea, proseguire per Courgnè, seguire per Valchiusella e poi per Traversella, poco prima del paese seguire una strada a destra che porta alle miniere, ampio parcheggio. La strada prosegue stretta fino ad arrivare all’ altezza del rifugio Piazza ma se ne sconsiglia la percorrenza per lo scarso parcheggio e il disturbo agli abitanti locali.

Avvicinamento: Seguire le indicazioni per Rifugio Piazza che si raggiunge in ore 0,30. Dal rifugio seguire il sentiero che scende un po’ poi attraversa raggiungendo la base delle Placche Nere e poi del Primo Salto

Relazione

L1: partenza vicino ad un rettangolo  di vernice bianca, salire una pancia, IV+, poi fessurine e altra placca, IV, sosta da calata,  30 metri

L2: salire un breve diedro delicato, IV+, poi placche abbattute, III sosta di calata, 30 m

L3: andare verso sinistra 4 metri, III, poi fessura III, sosta da calata, 30 metri

L4: placca facile verso sinistra II, poi diedro III, andare un po’ verso sinistra fino ad una catena, III, poi saltino verticale, IV+ sosta da calata  30 metri

L5: l’uscita più facile è andare verso destra, poi breve salto III, sosta su catena, 10 m

L5A: “Passo della Betulla”: salire un diedro strapiombante con uscita su provvidenziale betulla, V+, poi breve salto III, sosta su catena, 10 m

L5B: “Tetto Frachey” passaggio aperto da Enrico Frachey negli anni ’60, all’epoca totalmente sprotetto, salire il faticoso strapiombo poco a sinistra del diedro della betulla, VI+, sosta su catena, 10 m

Discesa: scendere per sentiero con alcune corde fisse, ore 0,15, oppure collegarsi ai salti superiori

LINK INTERNI

Traversella – Via degli Istruttori
– Traversella – Via Ladri di Cristalli (in lavorazione)

LINK ESTERNI

– Per le relazioni su Finale Ligure e Liguria vai al sito: www.vielunghefinale.com
– Per le relazioni sull’alpinismo sulle Alpi Biellesi vai al sito: www.montagnabiellese.com

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookies per avere una migliore esperienza di uso. Continuando si accetta che esso ne faccia uso come da normativa qui presente. Continuando a navigare su sito accetterai l’utilizzo di Cookies da parte di vielunghevalledaosta.com. Consulta la nostra Privacy Policy.